Natura fonte di ispirazione

Dopo la pandemia, lo rivelano diversi studi di settore, il 70% delle persone dichiara di essere più consapevole degli effetti dell’umanità su clima ed ambiente.

Una indagine, in particolare, rivela che, dopo la pandemia, è aumentata la crescita della consapevolezza sul tema della sostenibilità.

Una gran fetta degli intervistati ha dichiarato di volersi spostare in modalità più sostenibile in futuro, molte persone sono propense ad acquistare cose usate, dando una seconda vita agli oggetti.

Su questa scia si stanno uniformando diversi brand tanto che sono aumentate notevolmente le linee bio e sostenibili realizzate da aziende dei più svariati settori dall’abbigliamento ai cosmetici, dai detersivi al packaging.

Si sta facendo sempre più stretto il legame con la natura e l’ambiente. La primavera è la stagione più propensa per la scoperta o riscoperta di luoghi e territori, per tornare a godere di spazi e luoghi.

Anche il design cerca soluzioni naturali ed ecologiche. E i viaggi seguono la tendenza privilegiando luoghi ed occasioni dove stare all’aria aperta a diretto contatto con la natura, rispettandola ed amandola. Insomma, la natura fa tendenza.

Paola Copertino