Bilancio sociale “Strumento di trasparenza”

Il bilancio sociale è uno strumento di rendicontazione non finanziaria che consente una narrazione trasparente sulla sostenibilità dell’impresa. Si tratta, oltre che di un documento, di un vero e proprio percorso in cui l’impresa, l’associazione, l’ente effettua una vera narrazione dell’attività svolta in base agli obiettivi che sono in linea con i valori etici, sociali e ambientali.

In base al Codice del terzo settore sono obbligati a redigere il bilancio sociale:

  • Gli enti del terzo settore con ricavi, rendite, proventi o entrate comunque denominate superiori ad 1 milione di euro;
  • I Centri di Servizio per il volontariato,
  • Le Imprese Sociali e i gruppi di Imprese Sociali.

L’obbligo del bilancio sociale è di fondamentale importanza specie in nell’attuale periodo storico dove la comunità civile ha il diritto-dovere di essere sempre più soggetto attivo di un nuovo modello economico sociale in cui l’ambiente e l’uomo devono riacquistare la giusta centralità.

Il bilancio sociale diventa uno strumento di responsabilità sociale dell’azienda nei confronti degli stakeholder.

Antonella Cirese