L’archivio storico di Napoli diventa museo

L’archivio di Stato di Napoli, custode della Storia di Napoli, della Campania e del Mezzogiorno, rinasce a nuova vita. Accoglierà i turisti e i cittadini non solo come “casa delle Storie” ma anche nella veste di museo.

Questa nuova veste dell’archivio è stata resa possibile grazie al Progetto “Centro Storico di Napoli-valorizzazione del sito Unesco” che prevede un investimento di oltre 5 milioni di euro per il recupero e la rifunzionalizzazione dell’Archivio la cui sede è il plurisecolare monastero benedettino dei santi Severino e Sossio, nel cuore storico della città partenopea.

Inoltre anche gli splendidi giardini del complesso monastico rifioriranno a nuova vita grazie ad altri 2 milioni di euro del PNRR.

Un progetto che restituisce al maestoso e artistico complesso monumentale l’idendità di bene culturale.

Antonella Cirese