Il docufilm #MaiArrendersi vince il Trofeo Globo Tricolore

Prestigioso riconoscimento per il colonnello Carlo Calcagni nell’ambito del Festival del Docufilm italiano nel mondo. Il Colonnello del Ruolo d’Onore dell’Esercito Italiano, sarà premiato per il docufilm #MaiArrendersi e ricerverà il Trofeo Globo tricolore.

La motivazione: campione sportivo e atleta del Gruppo Paralimpico della Difesa, soprattutto eroe dei nostri tempi, con la sfida ciclistica “l’everesting10k” e l’impresa “epica” del Monte Grappa. Ex paracadutista, pilota e istruttore dell’esercito, nel corso di una missione di peacekeping in Bosnia, viene contaminato da sostanze tossiche. Un nemico invisibile che ha colpito oltre mille soldati italiani di cui oltre 400 hanno già perso la vita. Oggi Calcagni ha una malattia multiorgano, neurodegenerativa, cronica, progressiva e irreversibile. Nel suo corpo, infatti, sono stati trovati 28 metalli pesanti tra cui due radioattivi 22mila volte oltre i valori di riferimento. I medici del Breakspear Medical di Londra ritengono che la vita di Carlo sia un miracolo.

La consegna del Trofeo Globo Tricolore si terrà il prossimo 17 settembre 2022 al PalaMPS di Chianciano Terme (SI). L’iniziativa è organizzata dall’Associazione Italian Women in the World- IWW. Media partner di Italia in the world, Festival del docufilm italiano nel mondo, è Rai Italia.

I Vincitori del riconoscimento sono italiani che hanno fatto rete sotto pandemia raccontando come “l’Italia non si sia fermata in nessun settore”:

  • la scienza e l’emergenza immortalate da un regista ed un fotografo internazionale;
  • la voce del mare e i suoni della natura;
  • la scuola vicina agli studenti;
  • la musica che unisce;
  • la musica e i giovani;
  • i giovani e i social;
  • il matrimonio;
  • la protesta dei cuochi;
  • la chiusura delle città;
  • il nuovo turismo;
  • lo sport ed i nostri eroi;
  • il teatro e l’immigrazione.

                                                           Paola Copertino