Osservatorio nazionale sull’amministrazione condivisa. C’è il decreto

L’osservatorio nazionale sull’amministrazione condivisa diventa realtà. Il ministro Andrea Orlando, nei giorni scorsi, ha firmato il decreto che istituisce l’Osservatorio nazionale sull’amministrazione condivisa.

Il decreto segna un punto di partenza molto importante per il cammino verso l’attuazione di un modello di economia sociale attraverso il rafforzamento delle pratiche e degli istituti di amministrazione condivisa tra Istituzioni e Terzo settore. 

La tutela e l’attuazione del bene comune si realizzano partendo dal basso mediante l’individuazione dei bisogni della comunità e sviluppando le giuste strategie per la loro soluzione.

Il terzo settore è da sempre protagonista dell’economia sociale, in quanto attore attivo nell’individuazione e sostegno delle fragilità sociali, e, da una collaborazione e coprogettazione paritetica con le istituzioni potrà, crearsi un modello di sviluppo sostenibile e partecipato, nell’ottica dell’amministrazione condivisa.  

Dall’Italia può nascere un modello virtuoso di economia sociale esportabile in tutta l’Europa e, in questa ottica, si inserisce il convegno “Terzo settore protagonista dell’economia sociale” che si è svolto, nei giorni scorsi, presso il Centro Congressi Roma Eventi.

Antonella Cirese