La bolletta? Un mostro

Le associazioni Movimento L.I.B. e Italia Liberale e Popolare, coordinamento Regionale della Puglia, aderiscono e fanno proprie le azioni poste in essere dall’Associazione dei Consumatori ASSO-CONSUM, sede di Bari, nell’ambito delle attività tese a supportare i Cittadini-Consumatori suoi associati in questo particolare momento di eccessivo rialzo dei costi dell’energia, con un esposto denuncia depositato presso la Procura della Repubblica di Bari.

In questo momento che sarà ricordato come particolarmente turbolento, molto peggio degli anni di piombo, gli interessi degli italiani e la loro stessa dignità sono stati negati ci troviamo di fronte ad un attacco alle nostre tasche non solo da parte del fisco ma anche dalle potenti corporations dell’energia. Una particolare coincidenza che non si sa quanto è voluta, ha creato un mostro economico che è la bolletta energetica che di fatto sta andando a tutto vantaggio delle società energetiche. Come mai? L’Autorità che è preposta a difenderci non se ne è accorta? dove stava? adesso che la frittata è stata fatta come si intende porre i rimedi? la politica di sinistra che si è limitata a dare alle classi più povere pochi soldini da prendere dai tartassati contribuenti perché non ha modificato la causa che ha portato a questa situazione ulteriormente penalizzando i cittadini che ancora lavorano e pagano le tasse? il nuovo governo come intende muoversi?

L’esposto dell’Asso-consum è una piccola cosa in questo scenario ma la legge ci consente solo questo e nessuno dovrebbe rinunziare a cercare in ogni modo di essere ascoltati.

Abbiamo risorse naturali sufficienti. Siamo sicuri che, da cittadini attivi, non possiamo affiancare a quelle che saranno le misure e le risorse stanziate dal nuovo Governo, i nostri sforzi e la nostra creatività.

Giuseppe Romito