La lana, l’abbraccio avvolgente dell’inverno

Una delle peculiarità belle del freddo è quella di coprirsi. La tendenza “knitwear”, che ha spopolato in passerella, ora non aspetta che essere sfoggiata e trasferirsi per le strade. La moda FW22-23 stravolge le regole della lana e accosta la sua essenza morbida e carezzavole a una estetica ribelle. Se infatti prima se si pronunciava la parola lana si associava subito alla nonnina che sferruzzava, ora si sono creati veri e propri circoli, dove si crea a tutte le età.

E’ diventato un fenomeno trasversale che coinvolge, pure i maschietti. Un capovolgimento che si traduce nel design multicolor, in una finitura invecchiata, in uno stile contemporaneo. Tante le novità che dalle passerelle dei grandi brand si vedono in giro e ad indossarle sono proprio le più giovani. I maglioni si fanno senza maniche, i dettagli cropped caratterizzano i capi e gli inserti diventano dettagli che calamitano gli sguardi per un look metropolitano e di impatto.I capi presentano un motivo intarsiato intrecciato ovunque in armonia con i temi chiave del trend knitwear.

I gilet si arricchiscono di catenelle, piume e particolari sfiziosi, mentre i maglioni hanno colli ad anello, maniche corte. Cardigan maxi o mini, vestiti, maglioni over: quest’inverno la maglieria spopola nei guararoba femminili di tutte le fasce di età. Per far fronte al freddo estremo, basta coprirsi ed essere stremamente cool e alla moda. La tendenza knitwear avvolge nel suo caldo abbraccio le donne che vogliono stare al passo con i tempi, essere estremamente alla moda. In passerella si sono visti capi molto glamour, pezzi originali e divertenti, colorati, sfiziosi, ma soprattutto capaci di trasmettere calore, non tralasciando il fatto di fare sentire ragazze e donne stilosissime. In molti non mancano particolari lam, bottoni in rilievo con il marchio del brand, perfetti questi per uno stile raffinato. Essenziali e confortevoli.

Alla ribalta il cardigan o la famosa maglia aperta come lo chiamavano le nostre nonne, adorato dalle donne 2.0. Questo capo invernale si imposto sempe più al centro della scena, conquistando consensi e prendendosi un posto di rilievo nella creazione degli outfit più cool della stagione fredda. Di gran moda abbinato a gonne a tubino e pantaloni a vita alta, magari a fantasia per aggiungere quel “quid“ in più che fa la differenza.

Nell’inverno 22/23 è un pezzo essenziale soprattutto in questa stagione dove i cardigan si usano ovunque e comunque, da quelli lunghi a quelli corti, da quelli a tinta unita a quelli a righe, dai minimal ai ricamati, con il colletto o croppad per le più giovani e trasgressive. Ma ancora ci sono modelli vintage o quelli con chiusura a moschettone per uno stile minimalista e moderno. Basta scegliere quello preferito per modello e tendenza.

Paola Copertino