Focus sulle frange che movimentano i nostri capi

Scintillanti e brillanti, in maglia, camoscio o pelle, impreziosiscono e rendono unici i nostri capi, abiti, maglioni e tutti gli accessori autunnali. Stiamo parlando delle frange, must di questa stagione. Simbolo di libertà e movimento, le frange sono state espressione di diversi periodi storici rivoluzionari in campo della moda. Rigorosamente in camoscio e dei colori tipici del deserto, sono legate al far west, quando cowboy e cowgirl vestivano di frange dalla testa ai piedi. Le frange diventano preziose e scintillanti sui vestiti delle donne pi estrose negli anni Venti. Facciamo un salto nel tempo. Negli anni Settanta la generazione hippie ripropose uno stile libero e diverso dal convenzionale abbigliamento. A caratterizzare questi look estrosi proprio le frange.

Ogni outfit ripropone in un sapiente mix tutti i generi precedenti, rendendo il look movimentato ed allegro. Su vestitini aderenti e gonne troviamo brillanti frange ricoperte di paillettes, mentre su giubbotti in pelle, borse scamosciate e bijoux vistosi, rendono il look aggressivo e country chic dalla forte personalità. Anche sui caldi maglioncini di lana troviamo in questa stagione autunnale- invernale le frange per sfoggiare uno street stle che non passa di certo inosservato. Quelle ragazze e donne che osano di più e non vogliono passare inosservate,possono scegliere per i pantaloni e le scarpe ricoperti da queste piccole lavorazioni.

L’importante è che siano frange in movimento, lunghe o corte, dai colori fluo o legati alla terra, casual o eleganti, da sfoggiare su un solo elemento o su tutto l’outfit. Naturalmente non mancheranno nemmeno negli accessori come orecchini e collane.

Paola Copertino