L’economia sociale è in fase di decollo

L’economia sociale è in fase di decollo infatti la crisi pandemica ha dato piena centralità all’impresa sociale, al volontariato e all’associazionismo che sono stati fondamentali nel sostenere la società. La comunità civile è chiamata a creare un nuovo modello di sviluppo che si fondi sull’economia sociale in grado di generare crescita economica, inclusione sociale e buona occupazione.

I nuovi modelli imprenditoriali si vanno diffondendo in settori di interesse generale e nascono imprese sociali nel settore turistico, ambientale, sanitario, artistico, paesaggistico e delle risorse naturali.

Il terzo settore per poter meglio rispondere alle esigenze della società ed offrire servizi sociali adeguati è alla ricerca di professionalità e competenze.

Gli Atenei da Nord a Sud offrono corsi di laurea e master rivolti all’approfondimento di tematiche specifiche e alla formazione delle diverse professionalità che compongono il mondo del Terzo settore.

L’offerta formativa da parte degli Atenei, ed in questo senso dovrebbero avere una marcia in più gli atenei del Mezzogiorno, dove ci sono belle realtà di imprenditoria sociale, si muove nella direzione di entrare sempre più in sinergia con la società civile e con i bisogni del territorio.

Antonella Cirese