E’ corsa al regalo “accessibile”

Sono trentuno milioni di italiani “a caccia” di regali, a prezzi accessibili, da mettere sotto l’albero.  E’ quanto emerge da una analisi Coldiretti/Ixè.

A far la parte del leone sono i mercatini nazionali dove si recherà il 58% degli italiani, mentre un 5% lo farà all’estero. 

Tra quanti frequenteranno i mercatini solo il 6% non farà alcun acquisto mentre ben il 50% spenderà in prodotti enogastronomici che rappresentano l’acquisto più gettonato anche se molti scelgono decori natalizi, prodotti per la casa, oggetti artigianali, capi di abbigliamento e giocattoli.

I rincari dei prezzi spingono quest’anno verso spese utili che, secondo Coldiretti, premiano soprattutto il cibo. E la migliore garanzia sull’originalità dei prodotti alimentari in vendita nei mercati è proprio quella della presenza personale del produttore agricolo che può offrire informazioni dirette sul luogo di produzione e sui metodi utilizzati.