Arriva il bonus per autonomi e professionisti senza partita IVA

Buone notizie per autonomi e professionisti senza partita Iva. La Corte dei conti ha registrato il Decreto interministeriale, firmato, il 7 dicembre 2022, dalla ministra del lavoro e delle Politiche sociali Marina Calderone e da Giancarlo Giorgetti, ministro dell’Economia e delle finanze.

La registrazione modifica l’originaria previsione attuativa con cui si indicavano come beneficiari del Bonus il bonus da 200 euro (previsto dal Decreto Aiuti, incrementato di altri 150 euro per i redditi sotto i 20mila euro dal decreto Aiuti-ter) solo autonomi e professionisti con partita Iva, estendendolo anche ai lavoratori autonomi e professionisti non titolari di partita Iva.
Le domande che i lavoratori autonomi e i professionisti senza partita Iva avevano già inoltrato e che erano state rifiutate saranno riprese in carico dall’Inps in maniera autonoma. L’Istituto provvederà anche alle nuove richieste.

La misura era stata adottata per far fronte al costo vita rincarato a causa dei costi energetici e dell’aggravarsi della situazione internazionale.

Il nuovo decreto ministeriale comporta un ampliamento della platea potenziale di ulteriori 30mila lavoratori autonomi e circa 50mila professionisti, tra cui circa 30mila specializzandi in medicina e chirurgia.

Antonella Cirese