I viaggi solidali tra i preferiti dagli italiani

Prendono quota i viaggi solidali, le partenze per viaggi che prevedono esperienze di volontariato.

E’ quanto emerge dall’indagine svolta, per l’agenzia di viaggi online eDreams da OnePoll, su oltre 10 mila viaggiatori provenienti da Italia, Spagna, Stati Uniti, Regno Unito, Svezia, Portogallo, Germania e Francia, di cui 1.000 italiani.

Osservando i dati gli italiani mostrano una propensione per il volontariato ambientale infatti il 48% degli intervistati, sceglie di unirsi ad associazioni attive nella difesa della natura. In seconda posizione, come sfera di interesse, la protezione degli animali, scelta dal 42% degli intervistati, quasi a pari merito con l’aiuto alle popolazioni locali, citato dal 40% degli aspiranti viaggiatori.

In relazione all’età i più interessati ai viaggi solidali sono i millenial, con il 47% delle preferenze e, con il 43%, i giovanissimi della Gen Z. S. Inoltre mentre i più giovani sono attratti da esperienze rivolte alla salvaguardia della natura o degli animali, gli over 65 sono più propensi per qualsiasi attività che abbia a che fare con i bambini o con l’aiuto all’insegnamento.

Dall’indagine risulta che le donne sono più interessate ai viaggi di volontariato in quanto il 51%, rispetto al 40% degli intervistati uomini, si dimostrano desiderose di provare a intraprendere un’esperienza di volontariato in viaggio.

Antonella Cirese