Povertà educativa minorile. Primo compleanno per il progetto “Il Buon inizio”

Compie un anno di vita “Il Buon Inizio – crescere in una comunità educante che si prende cura”, progetto di Save The Children selezionato dall’impresa sociale Con i Bambini nell’ambito del Fondo per il contrasto della povertà educativa minorile.

Il progetto, che coinvolge istituzioni, scuole ed enti del terzo settore, nasce per contrastare la povertà educativa in territori socialmente ed economicamente fragili quali Moncalieri (To), Tivoli (Rm), Locri e San Luca (Rc), con l’obiettivo di integrare il servizio educativo per bambini e bambine da 0 a 6 anni attraverso hub educativi, integrativi fuori e dentro la scuola.

Ad un anno dalla sua nascita il progetto vanta buoni risultati nei territori coinvolti con la creazione di laboratori e attività ludiche, culturali e sportive a cui hanno partecipato circa 627 bambini.

Dato interessante è la partecipazione di 467 genitori coinvolti nelle attività e iniziative del progetto che per i nuclei familiari più vulnerabili prevede un percorso di rafforzamento delle proprie competenze genitoriali e di orientamento alle risorse e ai servizi presenti sul territorio.

Il buon esito del progetto evidenzia quanto sia importante realizzare e promuovere la domanda di partecipazione ai servizi educativi di cura della prima infanzia nelle aree vulnerabili e come la lotta contro la povertà educativa richieda sinergia tra istituzioni, scuola, comunità educante e famiglia.

Antonella Cirese