È fai da te il centrotavola perfetto

Per decorare la casa in questo magico momento non c’è di meglio che abbinare l’atmosfera natalizia con le ispirazioni naturali. Il Natale è strettamente legato alla natura con il suo caratteristico profumo di pino, agrifoglio e cannella.

Per rendere la tavola natalizia ancora più speciale, ideale è realizzare un centrotavola utilizzando piante vere. Si aggiungerà un tocco di bellezza al cenone del 24 dicembre e al pranzo del 25 con i parenti, creando anche un’atmosfera accogliente e affascinante per gli ospiti.

Un’idea potrebbe essere l’abete in miniatura. Niente batte la bellezza e l’autenticità di un albero di Natale in cucina o nel salone. Basta scegliere un abete in miniatura in vaso e posizionarlo al centro della tavolata.

Poi bisogna provvedere ad addobbarlo come se fosse un albero in formato maxi con lucine colorate, mini palline, ghirlande di agrifoglio. Per completare l’opera, munirsi di scatoline come se fossero pacchi regalo e posizionarli accanto al centrotavola. Una raccomandazione: ci si deve ricordare di innaffiare l’alberello per mantenerlo fresco.

Un altro elemento decorativo che non può mancare sono le candele. Natale fa rima con luci ed atmosfere calde. Un centrotavola che combina perfettamente candele e piantine per creare una atmosfera romantica è una ottima idea. Bisogna munirsi di un vassoio ampio, tondo o rettangolare secondo il proprio gusto.

Al centro vanno posizionate alcune candele natalizie profumate, ideale se sono di dimensioni diverse. Per completare il centrotavola creativo vanno posizionate vasetti contenenti piante come le rose di Natale, il vischio o piccoli cespugli di pino.

Si darà in questo modo un tocco di colore e di calore alla tavola natalizia.

Altra idea è quella di creare un giardino d’inverno in miniatura al centro del tavolo in modo da dare un tocco di colore, estro ed originalità all’ambiente. Va scelta una pianta in vaso e poi vanno aggiunti rametti di vischio, ramoscelli di pino, pigne. Il risultato finale sarà veramente magico. Soluzione alternativa, usare tazzine da the o caffè da riempire con piantine fiorite per un effetto più country.

Chi ama le tradizioni opterà per le ghirlande di agrifoglio che sono un grande classico. Basta poi posizionarla su un vetro o uno specchio e aggiungere candele natalizie o pigne e ramoscelli. Anche le rose di Natale non sono male come elemento decorativo, semplice, ma di grande effetto abbinato alle candele rosse o dorate.

Fra le tendenze più moderne troviamo i terrari natalizi. Basta riempire un vaso di vetro con strati di ciottoli, terriccio, muschio, quindi si può procedere aggiungendo piccole piante grasse o alberelli in miniatura. Naturalmente la creazione va personalizzata con renne, palline, fili natalizi a piacimento.

Paola Copertino