Spesa consapevole per gli italiani

Gli italiani arginano l’inflazione con una spesa consapevole. Il rapporto NielsenIQ (NIQ) “Lo stato del Largo Consumo in Italia”, che esamina l’andamento dei consumi e i comportamenti di acquisto delle famiglie italiane per il mese di novembre 2023, evidenzia che gli italiani riducono l’effetto inflazione assumendo abitudini d’acquisto diretti al risparmio in quanto il mix del carello della spesa viene ridotto del -1,5% con conseguente variazione reale dei prezzi pari al 4,3%.

Il nostro paese punta ad un carrello più economico preferendo i prodotti confezionati a quelli freschi tra cui i più acquistati sono frutta e verdura mentre in ribasso sono i prodotti di salumeria.

Per quanto riguarda la classifica dei Top10 di NIQ nel mese di novembre in cima ci sono l’Olio di Oliva Vergine ed Extravergine (+32,7%), lo Yogurt Bianco (+17,1%) e le Gomme da Masticare.

Rispetto a novembre 2022 il trend a novembre 2023 è positivo per tutti i canali di distribuzione ed entrando nel dettaglio si trovano Specialisti Drug (+10,3%), Discount (+5,5%), Supermercati (+4,5%), Superstore (+3,8%), Iper 4.500mq (+0,9%) e infine Liberi Servizi (+0%).

L’analisi fotografa una situazione che mostra come il trimestre anti inflazione si conclude con un risultato cautamente positivo.

Antonella Cirese