A “scuola” per riconoscere la violenza di genere

Il Mezzogiorno con Benevento è protagonista di un’iniziativa di forte impatto sociale. Nella cittadina campana ha preso il via un corso di alta formazione sul “Codice rosso” per riconoscere la violenza di genere.

Il corso è rivolto a magistrati, avvocati, forze dell’ordine, operatori sanitari, psicologi, docenti e assistenti sociali per riconoscere gli elementi atti ad identificare la violenza di genere. Nasce su iniziativa del Tavolo Tecnico Interistituzionale e rientra nel progetto “Luana. Prevenzione della violenza e Empowerment”, supportato dalla Fondazione con il Sud e coordinato dalla cooperativa Eva.

Il corso cominciato da qualche giorno è in programma fino a giugno 2024 ed ha raggiunto circa 250 iscritti.

 niziative del genere sono fondamentali e concrete per diffondere la cultura della prevenzione e tutelare i più vulnerabili attraverso la collaborazione e la sinergia di reti territoriali.

Antonella Cirese