Mygrants: la startup che promuove le aspirazioni dei migranti

Mygrants è la prima piattaforma per migranti nata nel 2017 su iniziativa di due giovani imprenditori emigrati in Italia, Chris Richmond N’zi e Aisha Coulibaly, che hanno avuto l’idea di creare un’app che promuovesse l’integrazione di tanti stranieri che arrivano in Italia.

L’app agisce su tre livelli: informazione riguardante i diritti e doveri, il sistema d’asilo, i minori stranieri non accompagnati, il diritto del lavoro e la sicurezza sul lavoro, cittadinanza digitale e orientamento al lavoro; formazione riguardante soft skills, livello linguistico, educazione finanziaria e al risparmio e coding ed infine l’imprenditoria intesa come tutte le definizioni, le nozioni e le competenze necessarie a trasformare un’idea in un’impresa.

La startup, che mette la tecnologia al servizio dell’integrazione dei migranti, è una piattaforma digitale basata sul microlearning che valuta le competenze, forma e offre opportunità di inserimento per i migranti.

La fase finale è l’analisi dei dati raccolti per facilitare l’incontro tra domanda ed offerta in modo diretto ed immediato.

Mygrants in sette anni ha realizzato 6800 inserimenti lavorativi in Italia ed è una realtà pronta ad accogliere le sfide del terzo millennio.

Antonella Cirese