Istituiti gli albi professionali per i pedagogisti e per gli educatori professionali socio-pedagogici

I pedagogisti e gli educatori professionali socio-pedagogici vedono riconosciuto il loro ruolo strategico nel modo della formazione. Il Senato della Repubblica ha approvato il DDL che istituisce l’Ordine professionale delle professioni pedagogiche ed educative.

Un riconoscimento che arriva dopo anni di attesa e che riconosce il valore professionale dei pedagogisti e degli educatori professionale nell’ambito dei servizi educativi.

L’accesso alla professione di pedagogista, inteso come lo specialista con funzioni di coordinamento e consulenza nei percorsi educativi, prevede la  laurea specialistica o magistrale in specifiche discipline pedagogiche, oppure la laurea in scienze dell’educazione o in pedagogia rilasciata prima del 1999; mentre per esercitare la professione di educatore professionale socio-educativo, inteso come colui che opera con mansioni progettuali e di consulenza nell’area socio-educativo, culturale e ambientale, è richiesta una laurea triennale in Scienze dell’educazione e della formazione (L19) o il titolo equipollente, integrato dall’accertamento delle competenze acquisite durante il tirocinio formativo

Il testo è formato da 13 articoli, prevede l’istituzione di due albi distinti uno per i pedagogisti e uno per gli educatori professionali socio-pedagogici e nasce con l’obiettivo di promuovere, tutelare e valorizzare le competenze professionali dei pedagogisti e degli educatori.  

Antonella Cirese