In cammino attraverso il “Gargano Sacro”

Il 25 aprile ha segnato l’inizio della prima edizione dell’evento “Il cammino Gargano Sacro” promosso dal Circolo Legambiente FestambienteSud di Monte Sant’Angelo, un Aps che, da 20 anni, promuove iniziative culturali, ambientali e paesaggistiche finalizzate alla valorizzazione del territorio e della comunità ed è sostenuto dalla Fondazione Monti Uniti di Foggia e dalla Regione Puglia.

Si tratta di un evento culturale itinerante che si snoda lungo un percorso di 120 km con più di 30 camminatori che raggiungeranno il 1 maggio Vieste dopo aver fatto varie tappe nei luoghi mistici e ricchi di cultura e arte quali: San Giovanni Rotondo, l’Abbazia di Santa Maria di Pulsano, la città UNESCO di San Michele, Monte Sant’Angelo, Mattinata, l’Abbazia di Monte Sacro, Sgarrazza e da qui il 1 maggio inizia la discesa per Vieste dove i partecipanti riceveranno il testimonium.

Un’iniziativa che anticipa la ventesima edizione di FestambienteSud prevista negli stessi luoghi del cammino dal 17 luglio al 3 agosto, realizzata con lo scopo di riscoprire il valore storico e spirituale del pellegrinaggio inteso come cammino spirituale volto alla scoperta di se e dell’accoglienza.

Antonella Cirese