Un anno di Small2Big

Small2Big, ad un anno dalla sua nascita vanta ottimi risultati. L’iniziativa dell’Unione Europea, promossa e sviluppata da Cfi, Cooperazione Finanza Impresa, è nata per favorire lo sviluppo del mercato finanziario delle imprese sociali riducendo al contempo i costi di transazione nell’accesso al capitale di rischio per le realtà di piccola e media dimensione.

Il progetto ha finora finanziato 14 cooperative tutelando circa mille posti di lavoro.

Un trend positivo che tende a consolidarsi mirando a raggiungere il numero di 50 imprese sociali.

Il progetto si rivolge al mondo della cooperazione sociale che abbraccia i più variegati settori dall’erogazione dei servizi socio sanitari all’inserimento nel mondo del lavoro di persone diversamente abili, al recupero sociale dei detenuti alla riqualificazione urbana, alla rigenerazione territoriale attraverso i beni confiscati alla mafia ed inoltre tra i destinatari troviamo anche cooperative di lavoro, nella forma di workers buyout da crisi/trasmissione di impresa.

La promozione ed il sostegno economico consiste in un investimento di almeno 8 milioni di euro, dal taglio inferiore a 200.000 euro, a sostegno di 50 imprese sociali pmi, per rafforzare percorsi di crescita delle pmi in relazione alla capitalizzazione, dimensione e competenze con il notevole vantaggio dell’abbattimento dei costi di transazione.

Antonella Cirese