Giornata della ristorazione

Torna la Giornata della ristorazione promossa da Fipe-Confcommercio, la Federazione italiana Pubblici Esercizi, con il patrocinio del Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, del Ministero delle Imprese e del Made in Italy, del Ministero dell’Agricoltura, della Sovranità Alimentare e delle Foreste, del Ministero della Cultura e del Ministero del Turismo.

La ristorazione rappresenta un’eccellenza dell’economia italiana che promuove il valore conviviale, solidale, di appartenenza e accoglienza del cibo. E’ simbolo di qualità e di socialità ed è volano di crescita e di valorizzazione del territorio da Sud a Nord.

Il Ddl n.1672 sull’istituzione della Giornata della Ristorazione, presentato alla Camera ha lo scopo di dare giusta rilevanza ad un settore che genera valore economico e sociale con 54 miliardi di valore aggiunto e 1,4 milioni di occupati.

La giornata della ristorazione 2024, che registra l’adesione di oltre 10mila attività, tra cui ristoranti, trattorie, osterie e pizzerie, a cui si aggiungono 85 associazioni e quasi 1.000 ristoranti italiani all’estero, celebra l’economia e l’ospitalità, infatti la ristorazione italiana è promotrice di occupazione e convivialità nel segno delle tradizioni e dell’appartenenza alla propria terra.

Antonella Cirese