Arte ed economia. Progetto per le scuole. Le pugliesi premiate

L’arte diventa uno strumento per scoprire l’economia con il progetto “Grande” promosso da BPER banca rivolto ai bambini e alle bambine, on il coinvolgimento di genitori e insegnanti, delle ultime tre classi delle scuole primarie.

Il progetto, giunto all’ottava edizione, ha coinvolto scuole primarie, da sud a nord della penisola. Quest’anno ha registrato l’adesione di 1400 classi a cui è stato dato un kit didattico (anche in formato digitale) comprensivo di guida insegnanti, libro interattivo con cui gli alunni hanno potuto continuare le lezioni a casa e brochure per i genitori con informazioni sul risparmio.

Obiettivo del progetto: l’educazione finanziaria insegnata ai piccoli per comprendere il valore del risparmio e dell’economia. È stato fornito alle classi un percorso guidato dedicato allo studio dell’economia e del risparmio attraverso l’arte.

Gli alunni sono stati accompagnati alla scoperta di opere e ritratti realizzati in diverse epoche e con differenti tecniche apprendendo cos’è l’economia che regola le relazioni umane partendo dai concetti base di reddito e baratto.

Tra le classi premiate non mancano le pugliesi: la classe IV B della Scuola Primaria Principe di Piemonte di Maglie (Le); Le classi III A e III B della Scuola Primaria Bozzano Centro Plesso Via Austria di Brindisi (Br); La classe V B della Scuola Primaria 27 C.D. Bari di Bari.

Antonella Cirese