L’agenzia del demanio mette a bando i gioielli di famiglia

L’agenzia del demanio mette a bando 18 immobili rientranti nella prima tranche del 2024 dei bandi di concessione di immobili di proprietà dello Stato che l’Agenzia pubblica due volte l’anno, a luglio e a novembre.

Si tratta di un’iniziativa a favore del terzo settore e dei privati a cui viene offerta l’opportunità di rigenerare edifici di proprietà dello Stato per realizzare progetti volti a creare valore economico, sociale, culturale e territoriale.

Attraverso i bandi l’Agenzia del Demanio incentiva la rigenerazione urbana con il recupero del patrimonio immobiliare pubblico favorendo, in questo modo, la nascita di attività legate al turismo e alla valorizzazione del territorio.

Gli edifici sono dislocati da nord a sud dell’Italia, i relativi I bandi sono pubblicati nella sezione gare e aste del sito dell’Agenzia del Demanio. I 18 beni fanno parte delle reti 𝑭𝒂𝒓𝒊 𝑻𝒐𝒓𝒓𝒊 𝑬𝒅𝒊𝒇𝒊𝒄𝒊 𝑪𝒐𝒔𝒕𝒊𝒆𝒓𝒊, 𝘿𝙞𝙢𝙤𝙧𝙚, 𝑪𝒂𝒎𝒎𝒊𝒏𝒊 𝒆 𝑷𝒆𝒓𝒄𝒐𝒓𝒔𝒊, 𝑬𝒏𝒕𝒊 𝒅𝒆𝒍 𝑻𝒆𝒓𝒛𝒐 𝑺𝒆𝒕𝒕𝒐𝒓𝒆 𝒆 𝑭𝒐𝒓𝒕𝒊 𝒆 𝒇𝒐𝒓𝒕𝒊𝒇𝒊𝒄𝒂𝒛𝒊𝒐𝒏𝒊 e sono dislocati su tutto il territorio nazionale.

Tra gli asset in gara ci sono 𝒖𝒏’𝒂𝒏𝒕𝒊𝒄𝒂 𝒕𝒐𝒓𝒓𝒆 sul promontorio di Isola Capo Rizzuto in #Calabria, 𝒖𝒏 𝒑𝒂𝒍𝒂𝒛𝒛𝒐 vicino al Santuario di Caravaggio vicino #Bergamo, 𝒖𝒏 𝒇𝒂𝒓𝒐 sull’isola di Levanzo in #Sicilia e 𝒗𝒊𝒍𝒍𝒆 𝒅’𝒆𝒑𝒐𝒄𝒂 in #FriuliVeneziaGiulia e in #Veneto.

C’è tempo fino alle ore 12 del 3 dicembre 2024 per presentare l’offerta.

Maggiori info: https://www.agenziademanio.it/it/in-evidenza/valorepaeseitaliabandi/?fbclid=IwZXh0bgNhZW0CMTAAAR2qNYGTT3hlVy11gsEBen4JNmxtqxEOZSNdUUizkGJxnNUllQghu3URmQQ_aem_KlI6stVsfYpCWMwkBFS8IQ

Antonella Cirese